LE PARROCCHIE

PARROCCHIA DI SAN MINIATO
A SAMMINIATELLO

UNIT└ PASTORALE DI MONTELUPO FIORENTINO
Diocesi di Firenze
via della Vecchia Chiesa, 10
50056 MONTELUPO FIORENTINO
telefono: 0571-51519

 

tel. U.P. 0571-51048

Parroci in solidum:

don Paolo Sbolci - don Carlo Delli
padre Cirillo Gheza

Parroco coadiuvante: don Paul Kwaku Poku
Abitanti: 1146 Famiglie: 460
Orario Messe festive: 18.00 (prefestiva) - 11.30
Orario apertura Chiesa: per appuntamento

Distante quasi un miglio da Montelupo Fiorentino, Samminiatello Ŕ situato a ridosso del podere "Chiusura" delle terre degli Antinori. Si compone di Samminiatello propriamente detto e di Fornaci di Samminiatello. Esisteva giÓ nel 1025, alle dipendenze di Capraia; pass˛ a quelle di Montelupo nel 1299.
Le origini della chiesa risalgono al XII secolo, sorta come Oratorio dell’abbazia di S. Miniato al Monte in Firenze, sotto il patronato della famiglia dei Bisticci. Nel XIII secolo, fu annessa alla mensa vescovile, dal vescovo Andrea dei Mozzi. Nel 1455 venne unita a Samminiatello la curazia di S. Lorenzo a Cacciacane e ci˛ rese necessario l’ingrandimento dell’edificio parrocchiale.
La chiesa fu dichiarata "prioria" dall’arcivescovo Antonio Martini, nel 1725, in occasione della Visita Pastorale; ne esercitarono il patronato nel secolo scorso i Corradini.
Attigua alla chiesa parrocchiale nel XVIII secolo fu costruito un Oratorio con il nome dell’omonima "Compagnia" della NativitÓ della Vergine Maria. Le notizie sono ricordate da E. Repetti, (Dizionario geografico -fisico -storico della Toscana, Firenze, 1833-1834, vol. I p. 390, vol. II pp. 88 e 124).
Nell’edificio sacro sono custoditi: Crocifsso, tela su legno, del XVIII secolo, alcune tele con: Madonna, Bambino e Santi della fine del XVI secolo; NativitÓ di Maria, del XVII secolo; SS. TrinitÓ, del XVII secolo; Madonna con quattro Santi, datata 1524 (scuola fiorentina); Deposizione dalla croce, del XVII secolo.

LE CHIESE
San Miniato (chiesa parrocchiale)
Oratorio della NativitÓ della Vergine Maria